Seleziona una pagina

Il 21 marzo è la Giornata Mondiale della Poesia, istituita dall’Unesco nel 1999.
Celebrata per la prima volta il 21 marzo del 2000, la Giornata della Poesia intende sostenere e salvaguardare l’espressione poetica e promuovere il dialogo e la comprensione fra culture diverse, la comunicazione e la pace.

Irina Bokova, Direttore Generale dell’UNESCO, ha dichiarato:

Rendendo omaggio agli uomini e alle donne il cui unico strumento è la libertà di parlare, di immaginare e di agire, l’Unesco riconosce alla poesia il suo valore come simbolo della creatività dello spirito umano.

Sono moltissime le celebrazioni in tutto il mondo dedicate alla poesia e ai suoi cantori. Io mi unisco a questa ricorrenza con un breve componimento scritto moooooolto tempo fa (!), quando inseguivo il sogno di scrivere versi degni di essere letti e parole dense di significato (e il traguardo era lontanissimo!).
Forse il componimento racchiude tutta la mia ingenuità di allora e ispira solo tanta tenerezza, ma è così che vedevo allora la poesia. E in fondo non è cambiato molto da allora:

Poesia

Vana poesia
pensieri a metà
eppure l’infinito,
            l’altrove.

Lunghe, segrete  
dorate parole   
       scivolano
nel silenzio  
per mille versi vuoti.      

Lungo la strada          
lontano                       
la verità,    
  l’eco del vento. 

Segnalo di seguito alcune iniziative di grande interesse promosse in occasione della Giornata Mondiale della Poesia:

Il 21 marzo è anche il primo giorno di Primavera: tutto il Palinsesto della rete sarà scandito dalla voce di poeti che offriranno un loro testo legato al tema della natura. Tutte le poesie possono essere riascoltate sul sito dedicato alla Giornata Mondiale della Poesia che raccoglie anche gli audio delle ultime due edizioni.

Tra i protagonisti dello speciale: Ugo Foscolo, Giacomo Leopardi, Giosuè Carducci, Giovanni Pascoli, Salvatore Quasimodo, Eugenio Montale, Cesare Pavese, Giuseppe Ungaretti, Pier Paolo Pasolini e Alda Merini: 10 approfondimenti su 10 grandi voci poetiche esemplari per la letteratura italiana.

Buona lettura,
Alessandra